FANDOM


Un tocco di follia
Lyoko60
Titolo originale (francese) Tarentule au plafond
Titolo inglese Temporary Insanity
Numero totale dell'episodio 60
Stagione 3
Episodio per stagione 3x8
Uscita originale 1º novembre 2006
Uscita in Italia 8 gennaio 2011
Tipo di episodio Attacco di XANA raro
Episodi di Code Lyoko
precedente
Il segreto
successivo
Sabotaggio

Un tocco di follia è l'episodio 8 della stagione 3 e l'episodio 60 della serie Code Lyoko. È uscito in Francia il 1º novembre 2006 ed il 8 gennaio 2011 in Italia.

Trama

L'episodio comincia mentre i Guerrieri Lyoko cercano di ottenere dati su Franz Hopper nel quinto settore. Due mante sparano un attacco contro Ulrich e Odd. L'attacco causa loro una tintura rossa che sembra non avere effetti dannosi per essi, fino a che inaspettatamente si devirtualizzano. Disinteressati per questi avvenimenti, ritornano al Kadic per una prova dell'opera teatrale “Cyrano de Bergerac” che sta essendo diretta per Gustave Chardin.

Giusto prima dell'inizio dello spettacolo, il signor Delmas domanda a Chardin perché scelse questa opera, citando le possibili ragioni artistiche e personali. Chardin senza rodei risponde: “La mancanza di denaro”: si vede obbligato a tornare ad utilizzare lo scenario ed i vestiari dell'episodio 15 (Morire dal ridere) della produzione di Romeo e Giulietta, Chardin dovette scegliere pertanto un'altra opera che aveva risaltato in scene con balcone, Cyrano.

Durante le prove di una scena in cui appare Yumi, prima Odd e dopo Ulrich hanno un'allucinazione come se fossero su Lyoko, e trattano gli studenti e professori come se fossero mostri di XANA e tentando di attaccarli (infatti, il signor Delmas è visto come un granchio e Jim come un blocco).

Ulrich gridi “Super sprint!” e rapidamente cade dallo scenario. Solo Chardin si compiaci per il suo comportamento, poiché è una maniera unica di agire, e dice “È un incrocio tra un'opera romantica, e una partita di karatè mortale!”. Nel caos che assicura, Jim gira ad allenare contemporaneamente i due. Il signor Delmas chiama un'ambulanza.

Coscienti di quello che è successo, Yumi e Aelita li seguono in ospedale, mentre Jeremie va alla fabbrica per preparare un programma per liberare i ragazzi dell'influenza di XANA.

In ospedale, Ulrich ed Odd sono posizionata bassa osservazione e continuano attaccando i medici che origina l'essere soggetti ai suoi letti quando la donna che attaccano, l'infermiera Chantal, risulta essere un'esperta in karatè.

Quando Yumi e Aelita arrivano all'ospedale, la receptionist nega l'accesso alle ragazze nella stanza dei ragazzi. Sentendo per caso una conversazione tra un trio di medici, sentono il numero di stanza in cui Ulrich e Odd si trovano.

Fuori della sua stanza, Yumi distrae il vigilante facendosi passare per una paziente cieca. Mentre entra in una stanza nella quale Yumi dice a caso, Aelita entra nella stanza dei ragazzi per liberarli del contenimento fingendo di usare un campo energetico contro i “mostri” che attaccano. Aelita dice loro che ha scoperto la torre attivata e che devono arrivare il più presto possibile.

Nel frattempo, Yumi è stato accompagnata ad una stanza già occupata per una donna maggiore che vuole giocare un gioco, e che chi guadagni si prenderà la medicina dell'altra. Rapidamente Yumi esce dalla stanza dopo irritare la paziente di età avanzata, torna ad unirsi con gli altri e cominciano ad uscire dall'ospedale. Mentre scappano, sono visti dall'infermiera Chantal che richiama alla polizia dopo avere tentato senza successo la sua persecuzione.

Nel frattempo, nella fabbrica, Jeremie scopre che XANA sta attaccando il nucleo di Lyoko e richiama agli altri, sollecitandoli in fretta. Mentre si dirigeva alla fabbrica, Yumi, Aelita, Odd e Ulrich sono intercettati per un veicolo poliziesco. Ulrich incomincia a correre verso lui, credendo che sia un Megatank.

Quando l'automobile sta per batterlo, il pilota devia per evitare di beccarlo e quasi si sbatte contro un camioncino di TV condotto da Thomas Vincent (TV) che rapidamente porta un microfono nel viso dell'ufficiale di polizia e comincia a filmare un segmento di notizie. Il gruppo continua in direzione alla fabbrica.

Quando arrivano alla fabbrica, Jeremie deve ingannare ad Ulrich ed Odd ad entrare negli scanner come se fossero torri di passaggio. Una volta in Lyoko, Yumi si dirige al quinto settore per difendere il nucleo, mentre Aelita scorta Odd e Ulrich per il settore della Banchisa alla torre dove Jeremie vuole depurarli.

Il suo progresso si vede ostacolato da Ulrich e Odd che ora credono che stiano di giro in Kadic. Giocando a questo Aelita suggerisce che vadano alla “sala da pranzo”, a quello che è impazientemente d'accordo Odd, dicendo che egli “è morto di fame”.

Improvvisamente appaiono una tarantula e due Kankrelat. Mentre Aelita è allertata davanti al pericolo, Ulrich e Odd hanno l'impressione che i mostri siano Sissi, Hervé e Nicolas.

Quando i mostri cominciano ad attaccare, Aelita crea con la sua Sintesi una parete di ghiaccio per bloccare gli attacchi che Ulrich e Odd la vedono invisibile. Quando i mostri rompono il muro, Aelita utilizza le sue abilità per distruggerli. Yumi è arrivata già al quinto settore e si dirige verso il nucleo. Jeremie la informa che primo scudo protettore è appena stato distrutto dai mostri di XANA.

Di giro nel settore de la Banchisa, Aelita forza con ordini ad Ulrich ed Odd in andare alla torre, a partire dal suo punto di vista non stanno né da vicino della sala da pranzo. Una volta dentro, Jeremie esegue il programma e libera i ragazzi del controllo di XANA. Aelita spiega brevemente la situazione e si dirigono al quinto settore.

Nella battaglia intensa nel centro, finalmente il secondo scudo cade per una manta. Quando si libera lo sparo laser che distruggerà Lyoko, Aelita salta durante il tragitto del laser e lancia un campo energetico, è devirtualizzata, ma lei distrusse la manta, salvando al nucleo.

Dopo, Jeremie porta Ulrich e Odd alla sala degli scanner, Odd gioca con le ragazze, facendo loro pensare che erano i mostri. Yumi dice: “Bene”. “Bene, che cosa? Colpo laser!” grida Odd; e Yumi e Aelita si vedono molto sorprese. “Era uno scherzo, piccole!” finisce per dire. Con tutti in salvo, Jeremie attiva un ritorno al passato per cancellare i ricordi di tutti quelli che hanno visto il comportamento irrazionale di Odd ed Ulrich prima di arrivare alla fabbrica.

Di ritorno nella prova al Kadic, Chardin ferma la scena che non sta pienamente soddisfatto per l'attuazione: “È buono. Molto buono. Ma c'è qualcosa che non sta bene. È necessario…” “Più passione?”, domanda Ulrich. “No”. “Alcuni popcorn?” Dice Jim. “No”. “Più denaro?” Dice Delmas cinicamente. “Quello starebbe bene, ma no, si necessita, em…” “Un tocco di follia?” Odd finisce per dire. E Chardin risponde “Sì!”.

Immagini

Video

Un tocco di follia23:29

Un tocco di follia

Successione di episodi

Episodio precedente Episodio attuale Episodio successivo
59: Il segreto 60: Un tocco di follia 61: Sabotaggio

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale